Da almeno quindici anni il nome Falpi è legato a doppio filo all’idea di una perfetta igiene ospedaliera. Non dimentichiamo che l’azienda di Trivero Ponzone, già alla fine degli anni Novanta, si è imposta proprio nel settore sanitario grazie al rivoluzionario sistema Microrapid. Ma, più in generale, i prodotti professionali Falpi sono presto diventati un punto di riferimento per tutte quelle aree dove il rischio di contaminazione è elevato e dove, di conseguenza, è indispensabile un’igiene perfetta.

Linea “Cleanroom”

In quest’ottica la gamma High Professional si arricchisce oggi di una linea di prodotti specificamente destinati alle camere bianche, ambienti caratterizzati, come è noto, da un’estrema purezza dell’aria. Si chiama “Clean Room”, ed è stata introdotta da Falpi perché sono in continuo aumento i processi produttivi da svolgere in camere bianche. L’industria farmaceutica, elettronica e alimentare, la fabbricazione di materie plastiche, i laboratori di ricerca e moltissimi altri ambiti richiedono una crescente attenzione ai processi di pulizia secondo specifici protocolli. Falpi dunque propone per questi particolari utilizzi una gamma di prodotti ad hoc. Cuore del sistema è il carrello in acciaio inox appositamente concepito per l’utilizzo in camere bianche. E’ sterilizzabile in autoclave ad elevate temperature. L’attrezzatura, agile e resistente, ha un ingombro di 44x70x110 cm e pesa 15 kg. Completano il sistema il micropanno per la pulizia dei piani d’appoggio, i panni impregnati in rotolo, e la frangia Ultrarapid 3D HoneyComb per lavaggio
di pareti e pavimentazioni.

Per gli ambienti ad alto rischio Ci sono poi i prodotti per gli ambienti a rischio infettivo come il Daily Kit, kit di pulizia giornaliero per la sanificazione in aree confinate ad alto rischio. Si tratta di un sistema ideale per ridurre la proliferazione di infezioni ospedaliere, abbattendo gli enormi costi sociali ed economici del fenomeno. Il kit, contenuto in una scatola di cartone, è composto da: un telaio con manico in cartone con snodo in polipropilene facilmente compattabile dopo l’uso; 10 frange per lavaggio pavimenti usa e getta da impregnarsi al momento; 1 rotolo di monopanno per lo spolvero delle superfici.

L’offerta per l’igiene ospedaliera

Non si possono però non ricordare le attrezzature che, da sempre, hanno segnato la storia di Falpi: i carrelli della Linea Hospital.  L’evoluzione “tecnica” della sanificazione ambientale ospedaliera ha portato alla ribalta, negli ultimi anni, nuovi metodi e nuovi “materiali”. Falpi, con i suoi distributori e le imprese, ha saputo modificare radicalmente l’approccio alla sanificazione, definendo nuove procedure, diventando sinonimo e garanzia di massima efficienza, qualità e sicurezza in ambito sanitario. Robusti e affidabili, i carrelli in acciaio inox aisi 304 della serie Microrapid sono sempre più conosciuti e diffusi.

Oltre ai carrelli…

Ma Microrapid significa anche frange, tra le più note e preformanti del mercato. Sono passati oltre quindici anni dalla prima presentazione dei sistemi di lavaggio Microrapid e oggi, come allora, Falpi può vantare il primato qualitativo di un metodo che ha fatto scuola e che rimane, soprattutto grazie alla qualità della microfibra utilizzata da Falpi, il punto di riferimento dei professionisti del settore. Le microfibre utilizzate da Falpi sono fabbricate utilizzando una matrice bicomponente di poliestere e nylon. La loro intrinseca struttura aumenta la “superficie utile” della fibra stessa consentendo allo sporco di penetrare all’interno e di essere catturato e trattenuto. Sono ideali sia per le operazioni a secco, sia per quelle ad umido: la microfibra, infatti, attrae a sé lo sporco per azione elettrostatica quando asciutta, e per azione meccanica e capillarità se utilizzata impregnata. Non secondario, in applicazioni ospedaliere, è il panno per la spolveratura delle superfici: Falpi propone il micropanno Hospital, in microfibra, appositamente studiato per le applicazioni ospedaliere, oltre al batteriostatico Bamboo Hospital e al Bluesteel, sempre in microfibra. Poi c’è il sistema Hb Bill, insuperabile su superfici piane, sia orizzontali che verticali. L’uso di materiali pregiati, come l’alluminio, la fibra di vetro ed il nylon, caratterizza gli attrezzi manuali della gamma High Professional, che non mette in secondo piano nemmeno l’estetica, moderna e accattivante.